% SPRING SALE 🌱 4-10 mar.

Chi siamo Chi siamo

RSV nei bambini – un aspiratore nasale può essere d’aiuto?

Come genitori, avrete probabilmente sentito negli ultimi anni un po’ troppo spesso il nome misterioso di RSV. È qualcosa di cui aver paura? Come affrontarlo? Può essere utile un aspiratore nasale? In questo articolo vi aiuteremo a capire cos’è l’RSV e come reagire quando il vostro bambino lo porta a casa.

Conoscere il nemico

Il virus respiratorio sinciziale (RSV) è un’infezione virale comune che colpisce il sistema respiratorio, in particolare i neonati e bambini piccoli. L’RSV è altamente contagioso e causa sintomi da lievi a gravi. È la causa principale di bronchiolite e polmonite nei bambini di età inferiore a un anno. Il virus si trasmette attraverso le goccioline respiratorie e il contatto diretto con una persona infetta o con superfici contaminate.

L’RSV è caratterizzato da vari sintomi, tra cui tosse, starnuti, congestione nasale, talvolta febbre e difficoltà respiratorie. La maggior parte dei casi di RSV sono lievi e si risolvono da soli, ma può essere particolarmente grave nel caso dei neonati, portando, in alcuni casi, anche al ricovero in ospedale.

@ania.suwinska

Cosa può aiutare contro l’RSV?

I farmaci non sono generalmente raccomandati, poiché in molti casi l’RSV scompare dopo una o due settimane. Ricordate di parlare con il pediatra prima di dare qualsiasi farmaco al vostro bambino! Tuttavia, ci sono molte cose che si possono fare per alleviare il disagio del bambino e i sintomi.

  • Trattamento di supporto a casa. Tanto riposo e amore creano le condizioni perfette per la guarigione.
  • Bere molti liquidi. Prevenire la disidratazione è fondamentale per la nostra salute ed è alla base del corretto funzionamento del nostro organismo.
  • Aria umidificata. Migliora la respirazione nasale e aiuta a liberarsi dalla congestione.
  • Un aspiratore nasale. È bene tenerlo vicino quando il bambino ha il naso chiuso.

Non esitate a rivolgervi a un medico se i sintomi del bambino peggiorano o se compare una difficoltà respiratoria. Le infezioni gravi da RSV possono essere pericolose per la vita, soprattutto per i neonati!

@tanniiis.diary

Come può essere d’aiuto un aspiratore nasale?

Gli aspiratori nasali sono strumenti preziosi per i genitori quando si tratta di RSV, poiché la congestione nasale nei bambini può essere uno dei suoi sintomi. In questi casi, un aspiratore nasale elettrico o manuale diventa il vostro migliore alleato. Ecco come un aspiratore nasale può dare sollievo:

  • Eliminazione della congestione. Gli aspiratori nasali sono progettati specificamente per aspirare il muco dalle fosse nasali del bambino. Questo può fornire un sollievo immediato dalla congestione, permettendo al bambino di respirare più comodamente.
  • Miglioramento del sonno. Quando un bambino ha il naso chiuso di notte, questo può disturbare il sonno, causando disagio e irritabilità. Utilizzando un aspiratore nasale per liberare i passaggi nasali, i bambini hanno maggiori probabilità di dormire meglio, cosa fondamentale per la loro guarigione.
  • Aiuto per i bambini a bere. Pulire il naso del bambino prima di offrirgli dei liquidi può facilitare la sua capacità di bere, che, come abbiamo già detto, è importante nel processo di recupero. Soprattutto nel caso dei neonati, che respirano principalmente attraverso il naso, è fondamentale liberare il passaggio nasale.
@little_klara_i_jej_mama

Consigli per l’utilizzo dell’aspiratore nasale

Quando si utilizza un aspiratore nasale per aiutare un bambino affetto da RSV, è essenziale seguire queste linee guida:

  • Utilizzare una soluzione salina. Prima di aspirare, si consiglia di utilizzare gocce di soluzione fisiologica per inumidire e sciogliere il muco nel naso del bambino. In questo modo sarà più facile rimuoverlo con l’aspiratore. Ricordarsi di attendere 1-2 minuti fino a che il muco in eccesso fuoriesca dal naso, pulire con un fazzoletto di carta e solo allora iniziare a usare l’aspiratore nasale.
  • Scegliere un dispositivo medico. Esistono diversi tipi di aspiratori nasali. Per essere sicuri di scegliere un’opzione sicura, scommettete su un dispositivo medico certificato.
    Per saperne di più: 4 fattori che rendono sicuro un aspiratore nasale.
  • Attenzione alla tecnologia. È necessario sapere che non tutti gli aspiratori nasali funzionano in modo efficace. Cercate quelli che funzionano in base al flusso d’aria per garantire il corretto funzionamento.
    Per saperne di più: Il mio aspiratore nasale non è efficace! Perché?
  • Semplificarsi la vita. Nei periodi di malattia, l’aspiratore nasale viene utilizzato spesso. Assicuratevi che sia semplice da usare e da pulire per poter risparmiare tempo e lavoro in più.
    Per saperne di più: Come scegliere un aspiratore nasale?
@notopa

Potete anche saltare la ricerca e scommettere subito su Nosiboo per fornire le migliori cure al vostro bambino. Tutti gli aspiratori nasali Nosiboo sono dispositivi medici certificati, sicuri da usare fin dal primo giorno di vita del bambino. Inoltre, grazie al loro funzionamento basato sul flusso d’aria, non solo liberano le cavità nasali, ma possono raggiungere anche l’area dei seni paranasali. Gli aspiratori nasali sono uno degli strumenti più essenziali che i genitori possono utilizzare per aiutare i loro piccoli a respirare meglio durante un’infezione da RSV. Scegliete quello più adatto a voi:

Acquista su Amazon

Foto principale: @siemapandy

Bibliografia:

Centers for Disease Control and Prevention (2023). Respiratory Syncytial Virus Infection (RSV). https://www.cdc.gov/rsv/about/symptoms.html

Mayo Clinic (2023). Respiratory syncytial virus (RSV).  https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/respiratory-syncytial-virus/symptoms-causes/syc-20353098

University Hospitals (2021). How To Recognize RSV in Your Baby – and What To Do. https://www.uhhospitals.org/blog/articles/2021/10/how-to-recognize-rsv-in-your-baby-and-what-to-do

Children’s Minnesota. Kids Health. RESPIRATORY SYNCYTIAL VIRUS. https://www.childrensmn.org/educationmaterials/parents/article/8376/respiratory-syncytial-virus/

You seem to be browsing from outside the EU.
You might find the content on our International site more relevant.